Se ne avete la possibilità, non dovreste mai perdervi un safari al Parco Nazionale Amboseli, in Kenya. Una delle aree protette più famose al mondo, Amboseli possiede un fascino particolare che la rende diversa dalle altre. Naturalmente potete trovare qui tutti gli animali tipici africani: leoni, leopardi, ghepardi, giraffe, zebre… ma questa è soprattutto la terra degli elefanti. Il luogo dove passano continuamente i grandi mammiferi, durante le loro migrazioni. In nessun altro luogo, come ad Amboseli, si può ammirare la bellezza della natura nel suo aspetto più selvaggio. No, davvero non dovreste perdervi un safari in questa parte di paradiso…!

A proposito di Amboseli

Esteso su 39.000 ettari di savana e boscaglia africana comprendente talvolta anche boschi, laghi e sorgenti sulfuree, il Parco Nazionale di Amboseli è stato istituito nel 1974. Fa parte della contea di Kajiado, nel sud del Kenya, al confine con la Tanzania. Nel 1991 l’ONU ha riconosciuto Amboseli anche come parte di una Riserva della Biosfera, un ambiente molto speciale che condivide anche con la Tanzania. La riserva è chiusa dal Kilimangiaro da un lato e dalle colline vulcaniche di Chyulu dall’altro.

Al popolo Maasai che viveva in questa regione prima del 1974 fu permesso di rimanere. Sono ormai gli unici esseri umani ad avere uno stretto contatto con gli animali locali e spesso aiutano guide e turisti a comprendere meglio la natura del parco. Durante le stagioni delle piogge – novembre/dicembre, aprile/maggio – Amboseli cambia completamente. Colori e luce creano il famoso panorama, con il Monte Kilimangiaro sullo sfondo, che tutti conoscono. Provate a immaginare voi stessi come parte di QUELLA vista…!

safari ad amboseli 2
leoni, re di amboseli

Cinque motivi per cui dovreste fare un safari ad Amboseli

Ce ne sono sicuramente più di cinque, ma vogliamo suggerirvi i motivi più importanti per cui un safari ad Amboseli è un must per i turisti che si recano in Kenya.

ammirare i rari (solo 1000 rimasti) elefanti della savana che hanno il loro habitat laggiù;
godere dei meravigliosi tramonti nella boscaglia, con i vulcani come sfondo;
visitare i villaggi Maasai e conoscere la loro cultura;
dormire nei lodge o campeggi all’interno del parco;
scalare la Observation Hill, una piramide artificiale che permette di avere una vista sicura a 360° sulla terra e sugli animali.

 

Che tipo di safari farete

Si può fare un classico safari, con jeep o qualsiasi altro mezzo adeguato per esplorare savana. In alcuni posti si può anche andare a piedi, e godersi Amboseli con una bella passeggiata. Alcuni tour operator organizzano safari aerei, grazie a piccoli aeroplani che utilizzano per far ammirare ai turisti le grandi migrazioni dall’alto.

Amboseli ha una propria pista dove atterrano tutti i giorni i voli nazionali del Kenya, dopo essere partiti dall’aeroporto di Nairobi. C’è un biglietto d’ingresso per Amboseli, anche se non lo pagherete al cancello poiché … semplicemente non ci sono cancelli! Solitamente i 60 dollari (30 per i bambini) al giorno sono compresi nel costo generale del safari e lo pagherete al momento della prenotazione. (traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci)

safari ad amboseli 3
elefanti del parco

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA