Il Kenya, la terra magica degli animali selvatici, dei tramonti mozzafiato, delle vaste pianure. Grandi distanze che di solito percorrete con i tour operator e i safari organizzati, ma potreste anche voler esplorare da soli. Non è facile guidare in Africa e bisogna conoscere molto bene il territorio prima di partire. Ma per i turisti che vengono spesso in Kenya, e sanno come muoversi, questa potrebbe essere una scelta. Le auto sono importanti in grandi nazioni come questa, perché ci sono molti posti da visitare, cose da ammirare e i safari non mostreranno mai davvero tutto.

Il Kenya è : spiagge meravigliose, montagne selvagge, pianure assolate dove centinaia di animali corrono rincorrendosi. I turisti possono decidere di pianificare autonomamente il proprio viaggio e trovare l’itinerario più adatto alle proprie esigenze. Ciò significa andare da soli o noleggiare un’auto con autista e viaggiare con una guida locale. In ogni caso, l’autonoleggio è la soluzione perfetta.

Strade e traffico in Kenya

Dal 2015 in poi, Kenya e Tanzania hanno subito improvvisi cambiamenti verso la modernità. Strade di campagna polverose, sentieri sassosi, vecchie ferrovie lente trasformate in treni veloci, autostrade e grandi strade asfaltate. Nuove strade sono sempre in costruzione e ci sono già 63.000 km di strade urbane e regionali in buone condizioni. Non tutte sono asfaltate, ma anche quelle polverose o argillose hanno corsie, segnaletica, indicazioni che aiutano i conducenti nel percorso.

Nessun problema per i distributori di benzina: ce ne sono tanti, e molto vicini l’uno all’altro lungo il percorso. Ricordate, però, che più vi allontanate dai paesi e dalle città, peggio è la situazione sulla strada. Potreste trovare: buche, fango, fiumi che scorrono sulle corsie e pochi distributori di benzina (alcuni anche chiusi!). Assicuratevi di essere sempre dotati di carburante, acqua e mappe se avete intenzione di andare nelle regioni interne.

rent a car KENYA 2Documenti per il noleggio auto in Kenya

Per noleggiare un’auto ed avere il permesso di guidarla in Kenya è necessario mostrare:

passaporto
visto
carta d’identità
è consigliata la patente di guida internazionale, anche se sono accettate anche alcune patenti nazionali più un piccolo supplemento
carte di credito o bancomat
la prova della prenotazione

Alcune agenzie potrebbero anche chiedere un deposito o un’assicurazione extra. Ma attenzione! Assicurazioni extra per il noleggio dell’auto non sono richieste dalla legge, quindi potrebbero essere solo una regola della singola agenzia e non sarete costretti ad accettare. Potete noleggiare un’auto in ogni aeroporto, città o paese del Kenya. Potrete anche trovare autonoleggi vicino ai grandi Parchi Nazionali e alle località turistiche.

Altri consigli

I migliori veicoli da noleggiare sono jeep 4×4, SUV, land cruiser, che permetteranno ai turisti di guidare sia su strade asfaltate che su strade polverose di territori più selvaggi. Cercate di non superare mai i limiti di velocità (da 30 a 50 km/h in città, da 80 a 110 km/h in autostrada) soprattutto se guidate attraverso regioni sconosciute.

Ricordate sempre: in Kenya si guida sulla corsia di sinistra, poiché lo sterzo è a destra, come in Gran Bretagna. Se vi sentirete di guidare “dall’altra parte” è meglio che assumiate un autista al momento del noleggio auto. Cercate di non guidare dopo il tramonto o di notte, soprattutto fuori città. In caso vi fermasse la polizia, siate gentili e non date mai soldi. Se ve li chiederanno, provate a prendere il nome dell’ufficiale per una eventuale successiva protesta ma non senza mai provocare. (traduzione di Grazia Musumeci)

rent a car KENYA 3

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA