Sì, avete capito bene. Questo è il nome del parco, proprio così: W. Doppia Vu. La lettera stessa. Ciò deriva dal particolare itinerario che il fiume Niger crea mentre scorre attraverso gli stati del Niger, del Benin e del Burkina Faso, a forma appunto di “W”. Il parco si estende per oltre 10.000 kmq e – nonostante sia stato istituito ufficialmente nel 1954 – è sempre rimasto abitato. Uomini e animali vivono fianco a fianco in questo ambiente di rara bellezza che comprende anche una piccola parte del Burkina Faso.

Uno dei più grandi parchi nazionali dell’Africa e il più grande dell’Africa occidentale, questa riserva protetta è anche patrimonio delle Nazioni Unite dal 1996. La parte più grande del parco si trova in Niger, il resto è diviso tra Benin e Burkina Faso. Un safari a W del Niger comprende animali, ambienti selvaggi ma anche villaggi di contadini e siti archeologici da visitare. Gran parte dell’anima e della tradizione dell’Africa occidentale è espressa dal parco e dal suo territorio. Venite a scoprirlo!

Cosa vedere a W del Niger

Il Parco Nazionale W del Niger è una terra d’acqua. Il fiume Niger e i suoi canali minori, gli stagni, le insenature ne fanno una zona umida e alcune aree sono anche zone malariche. Ma lungo le sponde del grande fiume ammirerete oltre 450 specie di piante e alberi che formano foreste, praterie e boscaglia. Lungo il percorso si possono ammirare molti bellissimi fiori, tra cui le splendide orchidee del Niger. Passeggiando lungo i sentieri del Parco ammirerete anche gli animali.

Nel W del Niger, naturalmente, vivono elefanti, specialmente all’interno dei confini del Burkina Faso, e bufali e ippopotami. Questo è il posto migliore per ammirare anche leopardi, leoni e ghepardi. Anche le giraffe vivono lungo i territori del Parco Nazionale “W”, e condividono i loro percorsi erbosi con cani selvatici e babbuini. Per quanto riguarda gli uccelli, questo Parco Nazionale è perfetto per gli amanti del birdwatching alla ricerca di uccelli migratori.

W OF NIGER 02
il fiume forma una grande W

Cosa fare a W del Niger

Safari e avvistamento di predatori sono le cose principali da fare, al Parco Nazionale W del Niger. Avrete la possibilità di scegliere tra safari a su jeep, che permettono di esplorare vaste parti del territorio e di avvicinarsi agli animali. Oppure potete fare trekking a piedi, ovviamente con l’aiuto di guide locali: questo vi permette di entrare nell’habitat degli animali e scattare le foto migliori.

Il birdwatching è il tipo di attività che dovete svolgere camminando, facendo trekking a piedi e seguendo le guide esperte e i ranger del luogo. Altrimenti, provate l’emozionante safari in barca. Navigate lungo i fiumi Niger o Mekrou e ammirate l’intero paesaggio, anche se non potrete avvicinarvi a tutti gli animali. È anche possibile prenotare alcuni safari specifici, ad esempio per vedere la grande migrazione di mammiferi e uccelli in determinati periodi dell’anno. Se vi piace, ammirerete la gente del posto mentre svolge la propria vita quotidiana. Oppure esplorerete i numerosi siti archeologici disseminati lungo il corso del fiume.

Maggiori informazioni sul Parco Nazionale

Per raggiungere il parco dalla capitale del Burkina Faso, Ougadougou, dovrete guidare per 5 ore lungo l’unica autostrada che collega la nazione allo stato del Niger. Oppure potete volare dall’aeroporto di Ougadougou a Niamey (Niger) e da lì prendere un autobus per Tapoa, la città più vicina all’ingresso principale, con un viaggio di 2 ore.

Dovrete pagare per visitare il Parco Nazionale W del Niger. Gli adulti pagano un biglietto di 10.000 CFA, i bambini pagano 5.000. I bambini sotto i 7 anni entrano gratis.

(traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci)

W OF NIGER 03
terra di grandi safari

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA