Se state pianificando una vacanza safari in Tanzania, dovreste fare base a Dar Es Salaam, la città più grande del paese. Non la capitale, come si potrebbe pensare. Ma sicuramente il luogo più famoso, almeno per quanto riguarda i turisti. Dar Es Salaam è il punto di partenza per numerose gite agli altipiani, ai parchi naturali, alle spiagge. I migliori tour operator hanno sede qui. E qui i turisti occidentali possono trovare servizi e divertimenti che rispecchiano le loro aspettative.

Fondato come un piccolo villaggio, Dar Es Salaam (“la casa della pace”) crebbe sotto il governo portoghese, prima come parte del regno indipendente di Zanzibar e poi (XIX secolo) come campo principale dei nuovi coloni tedeschi. Nel XX secolo è diventata sempre più grande e oggi conta milioni di abitanti che popolano tre aree principali: Ilala, Kinondoni e Temeke.

A proposito di Dar Es Salaam

Il vero cuore della città è la zona di Ilala. Questo era il villaggio originale, qui la storia fa ancora parte del fascino locale (palazzi del re Majid, il vecchio mercato, il grande mercato di Kiriakoo). Nuovi negozi ed edifici moderni si aggiungono a questo scenario. La maggior parte dei turisti occidentali preferisce soggiornare, però, a Kinondoni, la “zona ricca”. Qui si può godere di ristoranti, club, edifici eleganti e hotel.

Dietro l’angolo, invece, c’è la vasta e povera terra di Temeke. Ma questo quartiere è anche la vera “anima” della tradizione africana della città. Le due storiche stazioni ferroviarie, le moschee Jamatkhan e Kaole, gli edifici della politica, le cattedrali cristiane sono gli itinerari del turismo a Dar Es Salaam. E di certo non possono mancare le meravigliose spiagge di Kigamboni e Mbezi. Il Monumento ai Guerrieri Africani è il punto di riferimento più importante.

dar es HOTEL 2
hotel in centro

Cosa fanno i turisti a Dar Es Salaam

I turisti vengono a Dar Es Salaam per godere di tutti i servizi tipici a cui sono abituati. La città è un luogo moderno, di mentalità aperta e ben organizzato per far sentire gli stranieri “a casa”. Possono andare in giro e ammirare monumenti, godersi i mercati della città, entrare nei negozi e cenare e pranzare nei numerosi ristoranti. Possono anche godersi la vita in spiaggia e organizzare gite in barca. Molti di loro, però, sono qui per pianificare i loro safari quotidiani. Dar Es Salaam è una città tollerante e amichevole ma alcune regole sono rigide, perché legate alla religione islamica. I turisti non possono bere vino o birra, in città, ma possono farlo in alcuni hotel che lo consentono.

Dove alloggiare

A proposito di hotel, quali sono i migliori dove alloggiare? Potete scegliere tra molti diversi tipi di resort, dal più lussuoso al più popolare.

HOTEL DI LUSSO:
L’Hyatt Regency, con un ampio parco tutt’intorno e con vista sull’oceano, offre ai suoi ospiti i migliori servizi in stile occidentale; situato in una zona molto turistica.
L’Hotel Serena è un hotel molto elegante che offre anche menu internazionali e centro spa.
Anche il Four Points Sheraton si trova in una zona molto turistica, non lontano dalla spiaggia.
Il Ramada Hotel, situato nel cuore della città, offre i migliori servizi internazionali.

HOTEL QUATTRO STELLE:
Colosseum, edificio signorile comprensivo di area fitness.
Landmark Mbezi Beach Resort, situato in una splendida posizione sul mare non lontano dal centro della città.
Pauraque Hotel, un grattacielo moderno non lontano dalle famose piazze del mercato di Dar Es Salaam.
Sea Cliff Hotel ampio resort con un grande parco intorno, si affaccia sull’oceano da un promontorio roccioso.

HOTEL TRE STELLE:
Il Protea Marriott, a metà strada tra l’aeroporto internazionale e il centro città, offre anche spa e piscine.
Mediterraneo, adagiato sulle coste sabbiose di Mbezi.
Tiffany Diamond Hotel, con una bella vista sull’oceano.
Mikocheni Condo Hotel, un delizioso edificio storico nel centro della città non lontano dai principali monumenti, in particolare nei pressi dell’antico mercato del pesce.

dar es HOTEL 3
resort sul mare

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA