Molte persone pensano all’Africa come alla terra degli animali selvaggi e feroci. Il che è vero, perché leoni, leopardi, ghepardi, iene sono le principali attrazioni di questo immenso, meraviglioso continente. Ma mentre vi trovate lì, a fotografare gli animali più belli della Terra scoprirete che l’Africa è anche la terra magica degli uccelli. Può sembrare una follia andare in Tanzania, Uganda o Sud Africa per scattare foto di uccelli, ma… dipende da quali volatili avrete occasione di ammirerete.

I safari africani non riguardano solo leoni, scimmie e zebre. Potreste avere la possibilità di fare birdwatching e farlo in posti incredibili, ammirando uccelli incredibili. Ma ovviamente ci sono informazioni importanti che dovete tenere a mente, prima di andare. Siete sempre in Africa ed è meglio che dimentichiate tutto ciò a cui eravate abituati. Qui, anche il birdwatching è diverso. Ecco cosa dovreste sapere a riguardo.

Dove fare un safari di birdwatching

C’è una lunga lista di luoghi africani dove si può fare birdwatching. Ma tra tanti, alcune nazioni offrono le migliori posizioni. Il Sud Africa è famoso per alcuni dei migliori siti di birdwatching, in particolare tra i territori di Durban e Johannesburg. Poi, ovviamente, la Tanzania: questa è la terra dei tanti parchi nazionali come Serengeti, Ngorongoro, Tarangire… e anche di tanti laghi. Si può fare un ottimo birdwatching anche in Uganda, Botswana, Ruanda e Kenya.

bwatching generico 02
turisti durante safari birdwatching

Come vestire per il safari birdwatching

Dovreste indossare principalmente abiti in tessuto leggero, con maniche corte e cappelli a tesa larga. Siete in Africa e dovrete affrontare le temperature calde locali. Ma starete anche fermi per molto tempo, quindi potrete portare una giacca nel caso ne aveste comunque bisogno. Alcuni safari possono iniziare molto presto la mattina quando l’aria è ancora fredda, oppure possono durare fino al tardo pomeriggio. Nella maggior parte dei luoghi, il momento migliore per vedere gli uccelli è durante la stagione delle piogge, quindi potreste dover affrontare anche il maltempo. Assicuratevi di avere anche dei vestiti impermeabili. Si consigliano pantaloni lunghi e scarpe alte. Non indossate abiti dai colori vivaci o tessuti che brillano o riflettono la luce. Gli uccelli potrebbero individuarvi nella boscaglia e volare via.

Attrezzatura per il birdwatching

Di cosa avrete bisogno in un safari di birdwatching? Ovviamente di una buona fotocamera, con obiettivi zoom e una buona qualità di scatto. Consigliato anche il binocolo, meglio 7×35 o 8×40. Potete anche portare un telescopio, se volete. Dovreste avere un block notes o un quaderno se vi piace scrivere note o disegnare. Un buon birdwatcher africano deve mettere tutta l’attrezzatura in borse impermeabili, perché le piogge qui possono essere improvvise e abbondanti! Non dimenticate mai una crema solare, gli occhiali da sole, una o due bottiglie d’acqua e del cibo. Nel caso in cui utilizziate abiti o strumenti mimetici, chiedete alla guida di aggiungerli all’attrezzatura e di dirvi quando usarli. Non avrete problemi a trovare un tour operator che vi guidi nei safari di birdwatching, perché sono una nuova frontiera turistica da vivere e da celebrare, nell’Africa moderna.

(traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci)

bwatching generico 03
uccelli rari e bellissimi in Africa

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA