Il Museo Principessa Salme, a Zanzibar, è molto vicino all’Hotel Emerson Hurumzi. Di fatto ne è una parte distaccata. La principessa Salme era la figlia del sultano dell’Oman che governava la sua patria dal palazzo sull’isola di Zanzibar. Scappò dal palazzo della sua famiglia per sposare il suo amante, il mercante tedesco Rudolf Ruete, nel 1866. Dopo la morte del marito, la principessa Salme – ora chiamata Emily Ruete – iniziò a scrivere una autobiografia che sarebbe stata completata nel 1886.

Questo libro è prezioso perché ci dà un’idea di com’era la vita a Zanzibar, allora, qual era la situazione sociale del tempo. Salme ha sottolineato le differenze tra Europa (Germania) e Zanzibar e parte di questi ricordi sono ora custoditi nel museo che porta il suo nome. La gente dell’isola non aveva mai smesso di amare la principessa, e i suoi ricordi ora forniscono preziose informazioni sulla sua famiglia, sui discendenti ma anche sul Paese. La principessa Salme morì nel 1924.

Cosa vedere al museo

Al museo imparerete a conoscere la vita della principessa, ammirerete i suoi vestiti, le foto, i ricordi. Se chiederete al curatore e guida Said Al Gheity di organizzarvi un tour laggiù avrete la possibilità di scoprire anche molto di più. È un grande storico locale, il signor Gheity, e infatti organizza anche rappresentazioni teatrali per raccontare ai turisti la storia di Salme. Attori, scene ed eventi intorno vi faranno sentire come se foste parte della storia.

Biglietto d’ingresso al Museo Principessa Salme

Di solito si paga 5 dollari USA per un tour senza guida. Se si desidera la visita guidata con il curatore Gheity è meglio chiedere maggiori informazioni sul biglietto alla Pagina Facebook del Museo. Il prezzo per la visita guidata è solitamente di 10 Dollari USA.

01 salme 2
la principessa Salme

Come arrivare al Museo Principessa Salme

È molto facile trovare il museo, o l’Hotel Emerson, situato in Hurumzi Street 236-239, Zanzibar. Se arrivate sull’isola in barca, sono solo 11 minuti a piedi dal porto. Se atterrerete all’aeroporto internazionale di Zanzibar (8 km dalla città) dovrete guidare per 16 minuti, oppure prendere un autobus o un taxi, lungo Nyerere Road e Salimini Road. In aeroporto è possibile noleggiare un mezzo e guidare in autonomia.

Maggiori informazioni

Per chiamare il museo il numero di telefono è 255-242232784.
Una visita completa al museo può durare da 1,30 a 2 ore.

Potrete soggiornare all’Emerson Hotel, uno dei più importanti di Zanzibar, che è collegato con il museo stesso.
Non lontano dal museo è possibile visitare la Cattedrale Anglicana, la Moschea Malindi di Zanzibar e alcune delle spiagge più belle dell’isola. Negozi e ristoranti sono tutt’intorno e se farete una bella passeggiata per le strade vicine ammirerete anche le tipiche architetture in stile coloniale che la principessa ammirava quando viveva qui.

01 salme 3
la famiglia tedesca della principessa

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA