Il Parco Nazionale della Palude di Saiwa è troppo piccolo per essere una meta turistica, ma si può inserire in uno dei tanti itinerari kenyani. Ha una dimensione molto ridotta, appena 3 km quadrati, e si trova nella parte più occidentale del Paese. Le città più importanti del Kenya così come i parchi più famosi sono molto lontani da qui. Ma è comunque incluso in alcuni safari diretti alla Rift Valley lì vicino. Il motivo per cui non dovreste perdervi la Palude di Saiwa è che questo è l’ultimo rifugio del pianeta per la bellissima antilope Sitatunga, oltre che per tanti uccelli molto rari.

Le caratteristiche della Palude di Saiwa

L’area protetta del Parco Nazionale della Palude di Saiwa è un piccolo territorio che consiste in foreste e paludi fangose. La vasta presenza di acqua, dovuta a molti piccoli fiumi del posto (il più importante è il fiume Saiwa), crea l’ambiente perfetto per la vita di diverse specie di piante acquatiche, fiori d’acqua e vegetazione palustre. Ciò rende questo luogo un paradiso botanico, e perciò di grande interesse per gli scienziati più che per i turisti. Il territorio del parco è circondato da villaggi e cittadine, quindi è facile da trovare e da visitare. Viene anche usato come luogo per eventi, cerimonie e occasioni sociali dalle locali comunità.

1 saiwa 2
uccelli rari alla palude di Saiwa

 Quando andare, cosa vedere

Dato che questo è un luogo di acqua e fiumi, è meglio pianificare il safari a febbraio o marzo. Ad ogni modo, scegliete solo la stagione secca e non provate mai a visitarlo durante i mesi piovosi. Con una buona guida al vostro fianco riconoscerete e ammirerete le numerose piante acquatiche e gli animali che vivono nella palude di Saiwa.

Vedrete: le farfalle giganti africane, rane, rospi e serpenti (attenzione soprattutto a cobra e pitoni), coccodrilli del Nilo; ammirerete anche molti uccelli acquatici come l’airone cinerino, l’anatra africana, le colorate Narinas. Altre cose da ammirare, a Saiwa, sono le bellissime antilopi Sitatunga con la loro particolare pelliccia a strisce rosse. Queste antilopi sono piuttosto rare, anche perché sono le uniche che possono vivere vicino a un fiume e persino mangiare pesce! Rare anche le scimmie DeBrazza, che si possono avvistare in zona.

Turisti alla palude di Saiwa

I turisti possono attraversare la palude di Saiwa mentre fanno i safari nella Rift Valley. E certamente adoreranno l’attività che offre il Parco. Le splendide viste panoramiche attirano i fotografi, il birdwatching è per tutti coloro che amano gli uccelli, così come l’osservazione dei grandi predatori e gli studi botanici per coloro che sono appassionati della natura.

Potete alloggiare molto vicino al Parco, al Sitatunga Camp – per esempio – per ammirare le antilopi. Oppure al romantico Tree Top Hotel, che è anche la sede del consiglio di amministrazione dell’Ente Parchi del Kenya. Il Parco Nazionale è aperto dalle 6:00 alle 19:00, tutti i giorni. Dovrete pagare un biglietto d’ingresso di 20 Dollari (10 per i bambini).

Come arrivare

Il modo migliore per raggiungere questa regione è in aereo, atterrando al Kitala Air Field. Il parco si trova a 22 km da Kitale Town e ci si può raggiungere con una jeep lungo la strada principale per Saiwa Gate.

(traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci)

1 saiwa 3
antilope Sitatunga

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA