Ruma era il nome di uno stregone dei tempi antichi. Il potere della magia di questo uomo sacro segnava l’anima della regione di Nyanza, dove oggi sorge il Parco Nazionale di Ruma. Questa è l’unica riserva totalmente di terra in una regione che costeggia il lago Victoria e che presenta la maggior parte di riserve protette in ambiente d’acqua. Qui vivono molti degli animali tipici africani, ma la più interessante è quella autoctona della Antilope di Roan. Il parco è l’ultimo rifugio protetto per queste antilopi ormai in via di estinzione, ed è l’unica loro occasione di essere salvati. Sia il governo che i tour operator che organizzano le escursioni sono molto attenti a far sì che nessuno faccia loro del male, né danneggi il loro habitat.

Notizie su Ruma

Con una superficie di 120 metri quadri, il Parco Nazionale di Ruma è composto da savana, boschi, colline rocciose dalle guglie monumentali. Circondato dalla valle del fiume Lambwe, una regione sempre allagata, il territorio del parco è spesso verde e fertile. Un ambiente ottimo per molti animali. Oltre all’antilope di Roan, protagonista assoluta della fauna locale, i turisti potranno ammirare rinoceronti neri, giraffe, bufali, scimmie, babbuini e oltre 400 specie di uccelli. Se sarete fortunati vedrete anche la rarissima rondine blu volare tra i rami.

02 ruma 2
luce speciale del parco di Ruma

 Cosa fare al Parco Nazionale di Ruma

Safari e birdwatching sono le principali attività che si possono fare al Parco. Un safari, qui, vi porterà molto vicino a tanti animali. È abbastanza sicuro, perché non ci sono così tante specie pericolose. Gli uccelli sono i soggetti più interessanti da ammirare: servono pazienza e abilità per individuarli nel loro habitat e nelle loro abitudini. Ma il risultato e l’emozione che vivrete varranno l’attesa.

Il lago Vittoria è molto vicino al Parco. È possibile raggiungere la città costiera di Mbita in poco più di un’ora di auto a nord, mentre ad est si arriva a Olare e alla spiaggia di Osiri in appena un’ora. Quindi potete anche provare a pescare o esplorare altre aree protette in alcune delle piccole isole del lago. Sarà anche bello godersi le località turistiche sulle rive.

Come arrivare

La città di riferimento del Parco è Homa Bay, che dista 360 km da Nairobi. Quindi è meglio arrivare in aereo, prendendo un volo dalla capitale alla pista di atterraggio di Homa Bay. Dal luogo di atterraggio raggiungerete il Parco con bus locale o viaggio organizzato in 45 minuti.

L’ingresso principale di Ruma Park è a Kamato Gate. È necessario pagare un biglietto per la visita al Parco: 20 Dollari USA per gli adulti e 10 per i bambini. Non è consentito soggiornare all’interno del Parco, ma è possibile prenotare una camera al Nyati Campsite o all’Oribi Guest House. Come buona alternativa potete anche soggiornare a Homa Bay o trovare un lodge turistico sulle sponde del vicino lago Vittoria, un altro modo romantico per godervi un’avventura in questo angolo d’Africa.

 

Traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci

02 ruma 3
un safari nella savana

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA