Il Monte Longonot è uno dei tanti vulcani spenti del Kenya. È una montagna stratovulcano molto antica, che sorge nella Great Rift Valley del Kenya, a sud del lago Naivasha. Si affaccia su vaste pianure e l’intero territorio è protetto dall’omonima riserva protetta, il Parco Nazionale del Monte Longonot. Non è uno dei parchi più famosi del Kenya, ma forse è questo che lo rende interessante. Pochi turisti vengono ad esplorarlo, quindi è più facile prenotare safari laggiù.

Il Monte Longonot può sembrare una montagna arida e rocciosa, ma la natura più bella e viva si trova all’interno del suo grande cratere. Un “lago di verde”, dove tanti animali selvatici trovano riparo e un habitat ideale dove vivere. Esplorare il cratere del Monte Longonot è un’avventura emozionante che non ha eguali in Africa. Vale la pena provare.

Informazioni sul Parco Nazionale del Monte Longonot

Il Parco Nazionale di Monte Longonot è stato creato nel 1984, coprendo una piccola area della regione attorno al grande vulcano: 52 kmq. Il territorio comprende praterie, savane e – man mano che si sale – boschetti, prevalentemente di acacie. A bassa quota vive la maggior parte degli animali selvatici tipici dell’Africa: elefanti, leoni, leopardi, bufali, giraffe e zebre. Man mano che ci si avvicina alla cima del monte (2776 m. slm) si incontrano gazzelle e numerose specie di splendidi uccelli (oltre 100). Il Parco Nazionale del Monte Longonot è noto principalmente per le zebre. Qui troverete molte zebre di pianura e potrete ammirarle mentre pascolano o migrano da un luogo all’altro.

02 longonot 2
una foresta nel cratere

Cosa fare al Monte Longonot

Questo piccolo parco nazionale è più famoso per le escursioni e per i panorami dall’alto che per i suoi animali. Ma i turisti che vengono qui vogliono godersi tutto. E di fatto possono prenotare safari, esplorare il parco, scalare la montagna e ammirare i panorami durante lo stesso viaggio. Potete accamparvi, fare picnic, passeggiare al parco. È anche possibile andare in giro in mountain bike o arrampicarsi sulle rocce.

Se volete salire in cima al vulcano, assicuratevi di essere ben allenati e in buona salute. La salita è molto ripida e l’aria troppo rarefatta poiché si arriva a quasi 3000 metri. Bisogna lavorare sodo sia con le gambe che con i polmoni, non provateci nemmeno se non siete in ottime condizioni di salute. Per arrivare dalla base – sul fianco sinistro – al bordo del cratere ci vogliono 45 minuti a piedi. Scendere sul fondo del cratere o salire in cima alla montagna richiede dalle 3 alle 4 ore in più.

Come arrivare

Il Parco Nazionale del Monte Longonot è molto vicino a Nairobi, a soli 90 km a nord-ovest. Una strada moderna, in buone condizioni, collega la capitale del Kenya alla regione del lago Naivasha e il parco nazionale è proprio sulla strada. Al passaggio a livello di Longonot seguire le indicazioni per altri 4 chilometri fino al cancello del Parco. ATTENZIONE: questo parco ha orari di apertura, dalle 6:00 alle 18:00. Assicuratevi di andare sempre con un ranger ufficiale dei Parchi del Kenya al vostro fianco.

Traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci

02 longonot 3
un vulcano ricco di verde

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA