Nel 1986, il governo keniota ha istituito il Parco Marino di Mombasa con l’obiettivo di proteggere sia i coralli che i fondali al largo delle coste di Mombasa. Il risultato è un meraviglioso parco marino caratterizzato da acque calde (da 25 a 31°C), comprendente una lunga e bellissima spiaggia turistica e anche la vicina città di Mombasa. Fanno parte di questa area protetta anche la laguna, la barriera corallina Bamburi-Nyali e l’habitat dei coralli. L’acqua pulita dell’Oceano e la particolare fauna che vi abita, fanno di questa riserva uno dei paradisi mondiali per le immersioni e lo snorkeling.

Informazioni sul Parco Marino di Mombasa

Questo parco è costituito da una parte sommersa e dalla costa antistante. Il parco è di 10 kmq, mentre la riserva marina è di 200 kmq. La parte dell’Oceano inclusa nella riserva è delimitata dalle foci di due fiumi: Mtwapa Creek e Tudor River. Tra villaggi di pescatori, alberghi turistici, grandi spiagge e coralli, il Parco Marino di Mombasa offre le viste subacquee più incredibili di sempre. E anche una sicura protezione per un ambiente così delicato e selvaggio.

3 MOMBASAmarine02
il mare più bello del Kenya

Cosa vedere al Parco Marino di Mombasa

La parte più bella della riserva è ovviamente sott’acqua. I coralli sono tra i più affascinanti dell’Africa, in particolare quelli delle specie Acropora, Turbinaria e Porites. Tra gli altri abitanti di questa parte dell’Oceano, vedrete sicuramente granchi, ricci di mare, meduse, stelle marine e tartarughe. Non è strano nemmeno avvistare delfini, pesci pappagallo, carangidi, enchycore pardalis. Se amate le immersioni subacquee, questo è il posto perfetto per la vostra vacanza. Potete soggiornare in uno dei tanti hotel e lodge lungo la spiaggia ed esplorare i fondali in qualsiasi momento.

Attività al Parco

Oltre alle immersioni subacquee e allo snorkeling, potete semplicemente abbronzarvi sulla spiaggia o godervi una nuotata nell’Oceano. Potete vivere una normale vita da turista, facendo shopping e anche esplorando i villaggi o raggiungendo la città di Mombasa per eventi molto più vivaci. Si possono praticare moltissimi sport, soprattutto quelli marini: windsurf, surf, sci nautico, barca a vela. Ovviamente non si può pescare, qui. Né si può andare con la barca troppo vicino alle barriere coralline. Regole rigorose vi impediranno anche di nuotare troppo vicino ai coralli. Se amate gli uccelli, il birdwatching è un’altra attività da praticare al Parco Marino. Molti uccelli marini sorvolano la riserva e alcuni si fermano e trovano il loro habitat su questa costa.

Come arrivare

Non lontano dalla grande città di Mombasa, il Parco Marino è collegato – sia al centro cittadino che alle altre famose spiagge turistiche – da moderne strade che consentono spostamenti veloci, andata e ritorno. Ovviamente Mombasa è il punto di riferimento per qualsiasi mezzo di trasporto: l’aeroporto di Mombasa è l’aeroporto che utilizzerete, così come la stazione ferroviaria. A Mombasa molti tour operator organizzeranno per voi dei particolari “safari in mare” per farvi scoprire il meraviglioso universo sommerso. Vivrete un’esperienza straordinaria.

Traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci

3 MOMBASAmarine03
paradiso delle immersioni

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA