Se volete andare al Parco Nazionale di Central Island dovrete prima trovare il Lago Turkana, nella Great Rift Valley keniana. Questo è un luogo di vulcani e il Lago Turkana è un lago salato derivato da un’antica attività vulcanica. È un lungo e grande stagno d’acqua che si estende tra l’Etiopia e il Kenya e comprende al suo interno molte isole. La più interessante è Central Island, conosciuta anche come Crocodile Island (Isola Coccodrillo) per il nome di uno dei suoi crateri.

Central Island, infatti, è un vulcano giovane – o meglio un sistema di tre vulcani – attivo con fumarole di vapore sulfureo. I suoi tre crateri ospitano rispettivamente tre piccoli laghi: Crocodile, Flamingo e Tilapia. L’isola è stata dichiarata parco nazionale al fine di proteggere sia gli animali selvatici che vivono lì, sia il paesaggio e la vegetazione. Oggi è una delle aree protette più affascinanti del Kenya.

Cosa vedere a Central Island

Questa piccola isola offre tanto ai turisti! I safari laggiù sono un’ottima idea per conoscere un’Africa diversa pur con le stesse meraviglie. Al Central Island incontrerete sicuramente ippopotami, zebre, gazzelle di Grant, giraffe, scimmie e molte specie di uccelli. Il posto più interessante è Crocodile Lake. Questo è il luogo, nell’Africa orientale, con il maggior numero di coccodrilli che vivono tutti riuniti in un unico ambiente. Sono per lo più coccodrilli del Nilo, il che rende il lago affascinante e pericoloso. Quindi assicuratevi di andare sempre con una guida del posto.

Potrete anche ammirare il paesaggio unico: i tre laghi vulcanici con i loro vapori sulfurei tutt’in-torno e il più grande lago Turkana che li circonda. Molti tour operator organizzano sia safari a piedi, sia escursioni nel punto più alto dell’isola o intorno ai laghi. Ma organizzano anche gite in barca, così da ammirare l’intera isola dall’esterno.

central 2
i tre crateri di Central Island

Attività turistiche a Central Island

Safari e gite in barca sono le attività principali per i turisti che vengono a visitare il parco nazionale di Central Island. Si può scegliere tra diversi tipi di escursioni, dal birdwatching al game watching (osservazione degli animali feroci). Si possono fare battute di pesca, ma poiché si tratta di un’area protetta è bene chiedere alle guide quali pesci si possono pescare e quali no. È possibile campeggiare sull’isola, i posti migliori per farlo sono vicino ai laghi Flamingo e Tilapia o al punto panoramico più alto. Potreste anche godervi l’osservazione degli insetti, poiché l’isola ospita meravigliose farfalle e libellule.

Maggiori informazioni sul Parco

Il periodo migliore per visitare il parco nazionale di Central Island è durante la stagione secca, quando il caldo non è umido e pesante come in quella della pioggia. Ma se volete godervi la grande esperienza della nascita dei piccoli coccodrilli, dovrete venire ad aprile o maggio. In questa stagione le uova di coccodrillo si aprono e i piccoli incontrano la madre e verranno portati, dentro la sua bocca, dal luogo di nascita al lago.

È possibile raggiungere l’isola e il suo Parco in barca, principalmente dal Kenya ma anche dall’Uganda. Raggiungerete prima il Lago Turkana in aereo, atterrando su una delle due piste più vicine. Se venite in macchina o in autobus il viaggio durerà ben 3 giorni, da Nairobi, lungo la strada North Horr o South Horr. Potrete anche guidare direttamente lungo le rive del lago, raggiungendo le cittadine di Kalokol (ovest) o Loiyangalani (est). Le barche per l’isola partono da entrambi i porti.

traduzione dall’inglese di Grazia Musumeci

 

central 3
osservare gli animali feroci

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA