Osservare un gorilla nel suo ambiente è già un’esperienza rara che non tante persone faranno nella vita. Ma se siete in Uganda avrete questa possibilità. E inoltre, il privilegio incredibile di ammirare una delle specie più belle al mondo, i Gorilla di Montagna. Questi animali vivono sugli altipiani tra le montagne che dividono l’Uganda dal Rwanda e dalla Repubblica del Congo.  I Gorilla di Montagna sono diversi dai gorilla “normali”: sono più alti, hanno pellicce più lunghe, colori più scuri. I maschi hanno anche riflessi argentati sulla schiena!

Questi gorilla vivono anche nel territorio ruandese ma si possono incontrare in Uganda, in particolare in due aree. Una è la foresta di Bwindi, “Parco Nazionale della Impenetrabile Bwindi“, l’altra è il parco nazionale Mgahinga. I safari in queste aree si svolgono per lo più tramite trekking, con itinerari che partono da Bwindi e Mgahinga. Quest’ultimo è uno scenario molto interessante per una esperienza turistica. Natura e animali vi accoglieranno in luoghi molto simili a quelli in cui la scienziata Dian Fossey, “la signora dei gorilla”, condusse i suoi studi, nel vicino Rwanda.

I Parchi dei Gorilla di Montagna

Il Parco Nazionale della Impenetrabile Bwindi prende il nome dalla omonima foresta, fittissima di vegetazione tropicale, che copre tutto il suo territorio. Impossibile esplorare questo parco con mezzi a motore, si può solo camminare! Mgahinga è la parte di territorio ugandese che tocca il confine col Rwanda e con il Congo. Formato da foreste che circondano tre vulcani spenti – il Muhabura, il Gahinga e il Sabyinyo – il parco ospita gorilla più amichevoli. Sono abituati alla presenza umana e dunque meno aggressivi.

mount gorilla 2Come osservare i gorilla a Bwindi

A Entebbe e Kampala ci sono molti tour operator che organizzano trekking, tour o safari con i Gorilla di Montagna nei due principali parchi naturali. Prendete tutte le informazioni utili in hotel o chiedendo ad una agenzia di viaggi. Affidatevi sempre delle guide locali. Se volete vedere i gorilla  nel Parco Nazionale della Impenetrabile  Bwindi dovrete spostarvi sul posto in aereo (atterrando a Kihihi o Kisoro) o in 9 ore di auto. Gli alloggi turistici si trovano nella zona nord del parco e lo esplorerete principalmente a piedi. Il trekking in questo parco permetterà di ammirare i gorilla da una distanza ragionevole in condizioni di totale sicurezza. Ogni gorilla trekking può durare 3, 5 o 7 giorni.

Trekking con i gorilla a Mgahinga

Per entrare nel Parco Nazionale di Mgahinga la città di riferimento è ancora Kisoro. Quindi atterrerete laggiù, o la raggiungerete in auto dalle principali città dell’Uganda. Avrete bisogno di un visto o permesso particolare prima di iniziare il  trekking, qui. Andrete in jeep, per un po’, poi a piedi. I gorilla locali sono meno pericolosi di altri, quindi i turisti possono ammirarli da posizioni più ravvicinate. In questo parco trekking e safari possono includere anche la visita ai vulcani e una sosta alle Grotte di Batwa. Il trekking al Mgahinga National Park dura da 6 ore a 2 giorni, a seconda delle tue guide. Preparatevi, però: l’itinerario è molto faticoso.

mount gorilla 3

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA