A prima vista non c’è differenza tra gli itinerari Umbwe e Machame. Entrambi fanno parte dell’itinerario più lungo della Pista di Mweka; le fermate e le posizioni sono quasi le stesse. Allora perché scegliere Umbwe invece di qualsiasi altro percorso verso la cima del Kilimangiaro? Perché Umbwe è per le persone toste, e se volete sfidare il “re” e mettervi alla prova allo stesso tempo, dovete provare questa strada.

Fondamentalmente il punto di partenza è lo stesso di Machame, così come le fermate principali e i panorami. Ma ciò che rende speciale Umbwe è il fatto che ci vuole meno tempo per completare la salita. Si fa in 6 giorni invece di 10, senza soste extra per abituarsi alla nuova quota. È molto difficile, come percorso, ed è per questo che pochissimi lo scelgono. Avrete il Kilimangiaro solo per voi.

La strada da Umbwe a Barranco

Questa sfida al Kilimangiaro partirà da Moshi. La guida vi accompagnerà in auto all’inizio del percorso vero e proprio, Umbwe Gate. Da questo momento in poi sarete solo voi e la strada. Proprio come sull’itinerario di Machame, camminerete anche attraverso la foresta per un po’. Ma la strada qui è più ripida e difficile. Una passeggiata di 5 ore porterà a una serie di colline rocciose, oltre le quali è prevista la sosta all’Umbwe Camp. Il secondo giorno il percorso sale alla cresta dell’Umbwe, lungo sentieri rocciosi e stretti, per poi scendere a Barranco. Qui l’itinerario è molto più facile e pianeggiante. Sulla via, potrete ammirare il bosco di Senecio.

3 ITINERARY 02
il percorso più duro Umbwe

Incontro con l’itinerario Mweka

Il terzo giorno l’itinerario vi condurrà al punto di incontro con la Pista Mweka, il grande percorso ad anello che include le rotte Umbwe, Machame e Shira. La prima tappa sarà Barranco Wall, l’incredibile ghiacciaio che vi introdurrà in un territorio molto duro. Non c’è tempo per fermarsi ad abituarsi all’altitudine, dovrete andare dritti al Karanga Camp. Lì passerete la notte e il giorno 4 camminerete fino all’incrocio dove Umbwe si riunisce a Mweka. Questo percorso principale vi porterà al rifugio Barafu. Fuori tanto freddo, ma anche la vista sulle cime più basse del Kilimangiaro.

Umbwe, l’ultimo tratto per Uhuru

Il quinto giorno affronterete la parte più dura e impegnativa della Umbwe Route. Man mano che salirete su questi sentieri impossibili capirete perché questo è il percorso per “persone toste”. Il premio, però, non è così lontano. Uhuru Peak, a quasi 6000 metri, è la vostra meta finale e la più grande soddisfazione. Questo momento di gloria, sul punto più alto dell’Africa, non durerà a lungo. La discesa inizierà dopo poche ore. Ci vorrà un giorno e mezzo in più per tornare a Umbwe Gate e alla valle. Questa è una delle esperienze più emozionanti da fare in Africa e uno dei percorsi più belli del Kilimangiaro. Ma assicuratevi di essere molto ben allenati e di non avere assolutamente alcun problema di salute, prima di iniziare questa avventura.

3 ITINERARY 03
emozioni incredibili in cima

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA