Con oltre 800.000 abitanti, Mwanza è la seconda città più grande della Tanzania, dopo Dar Es Salaam. Questa città è anche uno dei luoghi più turistici della nazione, non solo per la bellezza dei suoi paesaggi ma anche perché molte tribù vivono qui in piena armonia. Mwanza è un crogiolo grande e accogliente. Non vi sentirete mai stranieri, laggiù.

Situata sulla sponda meridionale del Lago Vittoria, Mwanza dipende da questo lago per la maggior parte della sua economia. La pesca è la prima attività redditizia dei suoi abitanti, il turismo – e il safari – la seconda. È anche una città mercantile, che vive di commerci con altre città della regione dei laghi. I turisti potranno godere di vacanze moderne, confortevoli e felici, qui. Sono davvero tante le cose da vedere!

mwanza 2
le sponde del lago Vittoria

Cosa vedere a Mwanza

Mwanza è il punto d’incontro per alcuni dei safari più belli della Tanzania. Il suo territorio confina con tre parchi nazionali – Serengeti, Saanane, Rubondo – che possono essere esplorati grazie alle esperte guide locali. A Mwanza hanno inventato anche il “safari sul lago”. Sui traghetti in partenza dal suo porto godrete di un viaggio diverso e ammirerete una vista particolare dell’Africa.

I traghetti da Mwanza portano anche all’isola di Ukerewe. Se ne avete la possibilità andate a visitare quest’isola, anche essa un’area protetta. Ci vorranno 4 ore di navigazione per raggiungerla, dalla città. Ammirerete incredibili siti naturali, l’incantevole cittadina di pescatori di Nansio, l’architettura coloniale. Ukerewe è anche chiamata “l’isola albina” perché ha accolto gli albini, salvandoli dall’uccisione.

A Mwanza si possono inoltre ammirare: la Rock City, ovvero l’area urbana letteralmente costruita tra colline rocciose; le numerose chiese coloniali, anche cattoliche; la grande moschea Jamatkhana; i moderni grattacieli del centro cittadino. Da non perdere Bismark Rock, una pietra gigante che forma un particolare isolotto al largo della costa. Godetevi una passeggiata e un po’ di shopping tra i colorati mercatini locali.

Quando andare a Mwanza

I mesi più caldi dell’anno, a Mwanza, sono luglio e agosto. Ma sono anche quelli con meno pioggia. Altre stagioni possono essere rovinate da forti temporali e inondazioni. Forse fine gennaio e febbraio sono un buon compromesso: poca pioggia comunque, e anche temperature relativamente … “basse” (32°C)!

Come arrivare, come muoversi

Mwanza ha un piccolo aeroporto. Molti voli da Dar Es Salaam atterrano lì ogni giorno. Ma si può raggiungere facilmente anche in autobus. C’è un servizio nazionale principale che collega Dar Es Salaam, la capitale Dodoma e Mwanza. Grazie ai traghetti, invece, è possibile arrivare a Mwanza attraverso il lago. Arriverete da qualsiasi porto lacustre locale e anche dalle città portuali ugandesi.

Mwanza è ben organizzata per accogliere i turisti. Potete spostarvi facilmente in tutta la città, con autobus locali, taxi o piccoli moto-taxi. Ma potete anche godervi una lunga passeggiata sulle rive del lago, magari al tramonto.

mwanza 3
tramonti sul lago

ALL ACTIVITIES

OUR LATEST POST ON AFRICA